Psicoterapia di gruppo

 

 

 

 

Un percorso di analisi, crescita e cura, può essere intrapreso anche all’interno di un gruppo.

 

In questo caso la relazione di cura non è esclusiva con il terapeuta, ma anche con gli altri partecipanti al gruppo.

Il gruppo è una scelta di campo che ha i suoi indubbi vantaggi:

  • è un contenitore, accogliente, rispecchiante, che sostiene, che amplifica le energie del singolo;
  • è un catalizzatore di processi;
  •  è un luogo in cui sperimentarsi e confrontarsi;
  •  permette di sentire i limiti, interni o esterni;
  •  è un luogo in cui si sperimentano la competizione e la lotta per ricevere spazio e attenzione; come anche la solidarietà, la condivisione e compartecipazione;
  • è un luogo di incontro profondo e unico con altre persone;
  • supera i limiti della relazione duale terapeuta-paziente;
  • permette di sperimentare elementi più sociali della propria personalità e di “stressare” le nostre zone d’ombra;
  • permette di lavorare su elementi lontani dalla nostra consapevolezza grazie al lavoro di altri;
  • permette di sentire l’universalità di certi sentimenti e situazioni, di uscire dal particolare;
  • permette di sentirsi parte di un gruppo, parte di un tutto.

Le sue regole fondamentali sono:

  • la riservatezza;
  • il rispetto;
  • l’espressione dei propri vissuti e non la valutazione o interpretazione di quelli degli altri;
  • il non agire emozioni o sentimenti sull’altro, ma piuttosto diventarne consapevoli ed esprimerli.

A mio parere, la terapia di gruppo non è sempre indicata, talvolta è meglio cominciare con una terapia individuale per raggiungere il livello di individuazione sufficiente per potersi poi confrontare in un gruppo, o ci sono momenti della vita che richiedono un approfondimento individuale.

Certamente è un percorso che consiglierei a chiunque abbia già fatto un cammino di psicoterapia individuale, o per chi sia già avvezzo a stare in un gruppo.

Personalmente, avendo provato entrambe le modalità per diversi anni, ritengo che una completi l’altra, e che insieme siano necessarie per raggiungere un buon livello di integrazione delle parti della propria personalità e di maturazione personale.

Per info e partecipare a gruppi di psicoterapia contattami.